Fitto calendario di visite alla centrale del Teleriscaldamento

Dopo l'incontro che, lo scorso 12 giugno. ha portato a Tirano, Sondalo e Valdisotto i dirigenti dei servizi agricoltura ed energia della Regione Lombardia, proseguono le visite alla centrale del Teleriscaldamento di Tirano. L'impianto della TCVVV spa continua ad essere al centro dell'attenzione di tecnici ed amministratori, interessati alla realtà del teleriscaldamento con biomassa ed ai progetti di produzione energetica da fonti rinnovabili. Nei giorni scorsi, esattamente il 19 giugno 2001, a visitare l'impianto turanese è stata una delegazione della Comunità Montana di Alessandria; oggi, 22 giugno 2001, a Tirano è arrivato il Presidente della Provincia di Savona Garassini, il Vice Presidente Giacobbe e l’Assessore Tealdi accompagnati dal Presidente della Società DEMONT s.r.l. Delle Piane e dall’ing. Gaiotti. Gli ospiti hanno potuto osserevare da vicino l'attività dell'impianto, coniscerne il funzionamento e le diverse problematiche. Altre visite ed incontri sono in programma nelle prossime settimane. Sotto (Foto Gusmeroli) due momenti della più recente visita.

 

COMUNICATO STAMPA
NUOVI PROGETTI DI TELERISCALDAMENTO IN VALTELLINA E VALCAMONICA

La Regione Lombardia ha comunicato ufficialmente alla Società TCVVV che, con delibera del 4 maggio 2001, sono stati approvati i progetti per il teleriscaldamento di Livigno, Santa Caterina Valfurva e Tirano (3 Lotto). Progetti assentiti e finanziati dal Pirellone che complessivamente, sulla base dell'Accordo di Programma Quadro ex legge 23 Dicembre 1996 n° 662, ha stanziato oltre 16 miliardi di lire per impianti in Valtellina. Esattamente 9.188 milioni per il progetto di Livigno (di cui 3.292 per la parte alimentata da fonti rinnovabili e 5.895 per quella alimentata da combustibili tradizionali); 4.608 milioni per il 3° lotto dell'impianto di Tirano; 2.638 milioni per finanziare il progetto relativo a Santa Caterina Valfurva. Altri due progetti sono stati messi a punto dalla Tcvvv Spa in Valcamonica: con un finanziamento di 2.226 milioni verrà realizzato un intervento a Esine riguardante il teleriscaldamento dell'Ospedale mentre per 353 milioni è previsto un intervento mirato nel Comune di Corteno Golgi. "Sono risultati importanti - commenta il presidente della Tcvvv Spa, Walter Righini - che dimostrano come la società si sia impegnata a fondo ed abbia ottenuto positive risposte nella politica di diffusione degli impianti di produzione d'energia da fonti rinnovabili". E' importante ora una risposta concreta da parte dei Comuni interessati all'iniziativa essendo previsto il finanziamento per impianti subito cantierabili ed essendoci molti pretendenti pronti a subentrare in caso di rinuncia.

Giu 22 2001

Articoli più letti:

Partner

               

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie. Scopri di più.