Biodisel: una sfida affascinante

La Regione Lombardia è sta dedicando attenzione ed impegno al settore delle filiere energetiche che traggono fonte da prodotti agroforestale. In questo alveo si inserisce il lavoro svolto nell'ambito dei progetti di teleriscaldamento in alta Valtellina; in questa direzione si muove il discorso che riguarda il BIODISEL. A Milano, sul tema, si è svolto un convegno al quale sono intervenuti, fra gli altri, il vicepresidente della Regione Lombardia ed assessore all'agricoltura Viviana Beccalossi ed il direttore generale del servizio agricoltura Paolo Baccolo. Due interventi importanti quelli effettuati in seno al convegno di Milano che vi proponiamo nel formato documento.

Nov 07 2002

Assemble annuale TCVVV spa - anno 2002

Sala affollata ed interessata, questa mattina a Sondalo, per la quarta assemblea della Società Teleriscaldamento Cogenerazione Valcamonica, Valtellina, Valchiavenna Spa. Numerosi gli argomenti in discussione; numerose soprattutto le riflessioni di politica economica ed ambientale oltre che sulla strategia societaria che hanno preceduto ed accompagnato il dibattito sul bilancio, sulla relazione annuale che viene proposta nella sezione delle ASSEMBLEE, sull'assetto della società, sulla scelta del consiglio di amministrazione per il prossimo triennio. Nell'assemblea odierna erano rappresentate 372.756 azioni (pari all'85.82% del totale). Un solo astenuto nell'approvazione del bilancio e della relazione. Nella indicazione del Cda 149 le schede che hanno optato per 7 consiglieri in carica per 3 anni mentre 8 hanno indicato 7 consiglieri per un anno. Per il rinnovo del consiglio di amministrazione Flavio Claoti, presidente del Consorzio Forestale Alta Valtellina e coordinatore del "patto di sindacato" che riunisce circa il 40% degli azionisti della TCVVV ha indicato Walter Righini (presidente), Carlo Zuanazzi (vice), Marco Muscetti, Giordano Rossi, Annalisa Rainoldi, Paolo Baisotti e Marco Credaro (consiglieri) per il nuovo Cda; Flavio Poluzzi (presidente), Enrico Giacomelli e Fabio Martinelli (effettivi), Luca Pozzi ed Eli Polinelli (supplenti) per il collegio dei sindaci. Il voto assembleare ha accolto queste indicazioni, che sono state le uniche candidature presentate, a larghissima maggioranza.

 Prima della presentazione della relazione da parte del presidente Walter Righini è intervenuto il dr Gabriele Boccasile, in rappresentanza della Regione Lombardia, manifestando la piena soddisfazione per il risultato ottenuto dal progetto teleriscaldamento evidenziando come "la società Tcvvv è nata attorno all'idea di un progetto e poi ha realizzato quel progetto diventando motivo di interesse per tanti; il vostro progetto sarà proposto dalla Regione come modello da seguire". Accanto ad una serie di interventi di carattere tecnico con richiesta di spiegazione riguardo ad iniziative, voci di bilancio, azioni future soprattutto riguardo alle azioni sul bilancio, è intervenuto il presidente del Consorzio Forestale Alta Valtellina Flavio Claoti esprimento "la più viva soddisfazione per lo straordinario risultato ottenuto dal progetto teleriscaldamento". Claoti ha parlato della tenacia Valtellinese capace di superare nell'esito finale anche progetti ed iniziative di marca tirolese ed al riguardo ha fatto appello a tutte le forze di Valtellina, Valchiavenna e Valcamonica per sostenere la società nella realizzazione dei suoi obiettivi che non sono soltanto di carattere economico, ma rivestono una grande valenza sociale, territoriale ed ambientale. I dati di questa azione sono contenuti nella relazione del presidente (confermato) Walter Righini.

Ott 26 2002

Iniziative della filiera bosco-legno

Una quarantina fra tecnici ed amministratori, giornalisti e ricercatori, esperti di energia e rappresentanti di paesi stranieri ha fatto visita oggi alle centrali ed agli impianti di Tirano e Sondalo nell'ambito delle giornate tecniche organizzate dalla Regione Lombardia per promuovere il teleriscaldamento e l'utilizzo della biomassa come fonte energetica alternativa e compatibile con l'ambiente. La giornata è iniziata a Tirano con la visita agli impianti, assistendo alle operazioni di scarico dei "cippato" proveniente da una segheria valtellinese che come biomassa diventa combistibile per le centrali del teleriscaldamento. La visita si è poi sviluppata agli impianti ed alle reti, prima Tirano e poi Sondalo, con il presidente della società Walter Righini ed i tecnici Del Simone e Brè in veste di docenti pronti a rispondere alle domande degli ospiti. Nel corso della colazione di lavoro il presidente Righini ed i sindaci di Sondalo e Tirano, Marco Muscetti e Giordano Rossi, hanno illustrato il riflesso sulle pubbliche amministrazioni dell'avvento del teleriscaldamento considerando i più diversi aspetti, dal risparmio energetico all'impegno finanziario per l'ammodernamento di reti e servizi. 

Ott 25 2002

Articoli più letti:

Partner

               

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie. Scopri di più.