×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 256

Lezione di Ingegneria Meccanica alla Centrale di Teleriscaldamento

Dic 18 2003

Gli impianti del teleriscaldamento di Tirano continuano ad essere meta di incontri e visite, oggetto di interesse da parte di operatori ed amministratori impegnati a conoscere come funziona, come viene gestito, quali sono caratteristiche e peculiarità di un progetto ormai affermato nell’ambito della produzione di energia con fonti rinnovabili. Proprio questo aspetto, la produzione energetica utilizzando fonti rinnovabili come la biomassa, è stato il motivo che ha condotto in valle nella giornata di mercoledì 17 dicembre 2003 due gruppi di studenti del Politecnico di Milano guidati dal prof. Mario Gaia e che hanno svolto una vera e propria lezione sul campo seguendo tutte le fasi della produzione energetica presso la centrale di Tirano. Complessivamente hanno partecipato alla visita didattica circa 100 studenti dell’ultimo anno della Facoltà di Ingegneria Meccanica; tra di loro anche alcuni futuri ingegneri ambientali interessati alle problematiche collegate alla produzione di energia termica e riferite proprio al territorio ed all’ambiente. “L’occasione – spiega il prof Gaia – è particolarmente importante per i miei studenti, perché possono osservare direttamente come funzionano questi impianti. Non è facile trovare esperienze come queste sul territorio lombardo: il caso di Tirano è piuttosto significativo anche per altri aspetti che non sono soltanto quelli più legati al lavoro dell’ingegnere”. Nel corso delle due visite-lezione gli studenti hanno prima osservato da vicino il lavoro legato allo stoccaggio, alla movimentazione ed alla produzione (attraverso l’uso della cippatrice) della biomassa proveniente da segherie e da boschi del territorio. Quindi hanno effettuato il percorso all’interno dell’impianto di produzione formulando numerose domande al presidente Walter Righini ed all’ing Alessandro Brè. L’interesse ha spaziato dal fronte tecnico, riguardante l’allestimento e la gestione degli impianti, a quello ambientale ed economico. “Lo scopo della lezione sul campo – aggiunge il prof Gaia – è appunto quello di conoscere nel suo complesso l’attività di produzione di energia termica ed elettrica, attraverso la cogenerazione, con fonti rinnovabili e l’esperienza di Tirano offre numerosi elementi su cui ragionare anche dal punto di vista dell’economia e del rapporto con il territorio.” Oggetto di particolare interesse a Tirano il primo impianto in Italia di Cogenerazione alimentata da biomasse, che produce assieme al calore per la rete del teleriscaldamento anche energia elettrica. Nel corso del 2003 sono stati più di 1.000 i visitatori degli impianti della Teleriscaldamento Cogenerazione Valcamonica, Valchiavenna, Valtellina Spa.

        

 

Read 2191 times Last modified on Martedì, 11 Novembre 2014 17:20
Rate this item
(0 votes)

About The Author

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Articoli più letti:

Partner

               

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie. Scopri di più.