La centrale di Tirano produce anche formazione

Gen 17 2005

Il percorso formativo del Master RIDEF energia (Energie Rinnovabili, Decentramento, Efficienza Energetica) fa tappa a Tirano per una lezione pratica su teleriscaldamento e coogenerazione.

Dopo la lezione teorica proposta dal presidente Walter Righini presso il Politecnico di Milano, lunedì 17 gennaio sono arrivati a Tirano i 40 partecipanti al Master RIDEF Energia. Tutti laureati, per il 60% in ingegneria, ma anche in giurisprudenza, economia, matematica, i partecipanti al Master hanno individuato nelle tematiche dell'energia un ambito che merita approfondimento. "E l'energia non è soltanto una questione tecnica - spiegano alcuni dei partecipanti all'incontro di Tirano - ma qualcosa di più complesso che coinvolge anche scelte politiche ed atteggiamenti personali.

L'obiettivo del master Ridef Energia (Energie rinnovabili, decentramento, efficienza energetica) - come spiega il Kyoto Club - è quello di formare una nuova figura professionale: quella dell'esperto nel campo dell'efficienza energetica e della produzione decentrata di energia, in grado di sfruttare le nuove regole del mercato dell'energia. Una figura professionale che sia parte della soluzione nel sistema energetico in evoluzione, in un nuovo contesto istituzionale, tecnologico e che sappia rispondere alla sfida dei cambiamenti climatici globali. Il percorso di formazione multidisciplinare avrà per oggetto il sistema energetico a scala locale, con attenzione alle soluzioni emergenti nei campi delle fonti rinnovabili, della micro e mini-cogenerazione e dell'efficienza energetica negli usi finali. Questi settori vedranno un notevole sviluppo nei prossimi anni in relazione agli indirizzi dell'Unione europea, agli strumenti legislativi vigenti e quelli in via di definizione. Da un lato il decentramento energetico attribuisce notevoli responsabilità alle regioni, determinando la necessità di rafforzare le deboli strutture che si occupano di questa tematica.

 

 

I partecipanti alla visita/lezione guidata da Walter Righini, dal'ing. Alessandro Brè e dai tecnici della Società del Teleriscaldamento hanno espresso considerazioni estremamente lusinghiere, non solo per l'accoglienza loro rivolta, ma soprattutto per la possibilità di osservare e conoscere direttamente aspetti tecnici, di gestione e di progettazione. "Un conto è leggere queste informazioni su libri e relazioni; tutt'altro è poter toccare con mano ed osservare direttamente". La gran parte dei partecipanti (alcuni hanno scelto il Master per avviare una nuova attività professionale) auspica che iniziative di Teleriscaldamento come quella di Tirano e Sondalo possano prendere piede anche in altre realtà del territorio nazionale. Al termine della giornata a Tirano il gruppo di studenti del Master ha potuto degustare ed apprezzare i prodotti tipici di Valtellina, in particolare pizzoccheri, polenta e vino.

Read 1558 times
Rate this item
(0 votes)

About The Author

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

Articoli più letti:

Partner

               

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie. Scopri di più.